Tutto l'evangelo Adi 8x1000 - 2015
Home | Forum | Newsletter | Audio mp3 | Scuola Domenicale | Eventi | Foto | Link
Inserisci il tuo indirizzo Iscrivimi Cancellami Leggi arretrati Leggi arretrati
L'angolo del Pastore
Nato di nuovo
Letture
Studi biblici
Meditazioni
Pensieri
Attualità
Pionieri
Bibbia online

Emittenti TV Cristiani Oggi

Il messaggio della settimana in mp3

Le frequenze di radio evangelo

La nostra comunità

Testimonianza PentecostaĆ²e

Chi siamo

Le nostre attività

Turno campeggio 2017


:: BABILONIA

Sono trascorsi più duemila anni dalla venuta di Cristo sulla terra. Nel corso di questi anni uomini perversi e senza amore per la verità hanno inventato precetti, regole e tradizioni che non rispecchiano il sano insegnamento delle Sacre Scritture.
Oggi le dottrine sono molte e l'umanità, confusa ed annoiata da tanto caos, ha perduto la vera direzione.
Il male ha così tessuto bene questa ragnatela di falsa religiosità, di falso cristianesimo tanto che il genere
umano n'è rimasto intrappolato.
In ogni nazione e paese, uomini religiosi hanno posto diverse vie per trovare Dio. Alcuni adorano dei fatti di legno o di pietra, altri si torturano, altri effettuano strane danze e rituali, altri bruciano incenso, cantano litanie davanti a delle belle immagini, altri compiono lunghi pellegrinaggi in svariati templi, ma, amico, niente di tutto questo potrà portarti a Dio.
Cristo è venuto per tenderti la mano. Egli ha fatto di tutto per far sì che l'uomo non si perda, Egli parla attraverso la Sacra Bibbia e racconta la sua volontà.
É scritto nel vangelo di San Giovanni 14:6 "Io sono la via, la verità e la vita e nessuno viene al Padre se non per mezzo di me". Queste parole disse
Babilonia
Gesù ponendosi come mediatore fra Dio e l'uomo. È scritto ancora."Poiché v'è un solo Dio e anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo".
Gesù il Salvatore del mondo, il Messia non insegnò a seguire una religione, ma disse di avere fede, fiducia a seguire il suo insegnamento, perciò poté ancora dire: "Il vostro cuore non sia turbato; abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me".
Caro lettore, Gesù è la via che porta a Dio non ve n'è un'altra. Egli è la via della guarigione, della libertà, della pace, della vita eterna: non cercare altre vie invano!
Due uomini furono crocifissi con Gesù. Uno di essi gli si rivolgeva pentito per aver perdono ma l'altro gli si
Scegli la vita!
rivolgeva per schernirlo.
Gesù si è posto al centro di questi offrendosi come riscatto per l'anima tua.
Egli ti dice: "Ho sparso il mio sangue sulla croce per il perdono dei tuoi peccati, credi a me, ti darò vita, ti porterò al Padre".
Sta a te decidere su quale delle due croci vuoi stare. Dalla parte del ladrone pentito e perdonato o dalla parte del ladrone che rinnega Cristo?
Sei posto davanti ad un bivio con Gesù al centro o come Giudice o come Salvatore. Sei chiamato a decidere: quale delle due strade sceglierai sapendo che una sola conduce al cielo! Cristo o il peccato, la morte o la vita, la gioia o la tristezza.
Ora decidi: "in nessun altro è la salvezza; poiché non v'è sotto il cielo alcun altro nome che sia stato dato agli uomini per il quale abbiamo ad essere salvati".
Accetta Gesù nel tuo cuore e avrai vita eterna.
Il Cristo morendo sulla croce non rispose al ladrone schernitore o ai soldati romani, ma pregò dicendo: Padre perdona loro perché non sanno quel che fanno.
Al ladrone che si rivolgeva a Lui per avere perdono, invece rispose, dicendo: "Io ti dico in verità che oggi tu sarai con me in paradiso". Ora Gesù rivolge quest'invito: "Venite a me voi tutti che siete travagliati e aggravati ed io darò riposo alle anime vostre. Chiunque viene a me io non lo caccerò fuori"

da: Il Corriere della Fede.
Formato pdf





Chi siamo | Dove siamo | Mappa del sito | Diritti d'autore

© www.tuttolevangelo.com 2002 - 2017 - Tutti i diritti sono riservati. È vietata ogni riproduzione anche parziale.
WEBMASTER - Direttore direttore@tuttolevangelo.com
Powered by FareSviluppo.it