Tutto l'evangelo Adi 8x1000 - 2015
Home | Forum | Newsletter | Audio mp3 | Scuola Domenicale | Eventi | Foto | Link
Inserisci il tuo indirizzo Iscrivimi Cancellami Leggi arretrati Leggi arretrati
L'angolo del Pastore
Nato di nuovo
Letture
Studi biblici
Meditazioni
Pensieri
Attualità
Pionieri
Bibbia online

Emittenti TV Cristiani Oggi

Il messaggio della settimana in mp3

Le frequenze di radio evangelo

La nostra comunità

Testimonianza PentecostaĆ²e

Chi siamo

Le nostre attività

Turno campeggio 2017


:: Matrimonio…
Quale comunione c'è fra fedeli ed infedeli?

"Non vi mettete con gl'infedeli sotto un giogo che non è per voi, perché qual comunanza vi è fra la giustizia e l'iniquità?" 2 Cor. 6:14

Il matrimonio è la più grande decisione dopo quella di seguire Gesù. Tutti i matrimoni cominciano con un appuntamento. Passare del tempo con la persona sbagliata significa esporsi ad essere coinvolti emotivamente fino al punto in cui non è sempre facile girare ed andare via. Una volta che hai dato il tuo cuore e le tue emozioni a qualcuno, sarai sorpreso nel renderti conto di come è difficile di smettere tutto. Devi chiedere sapienza a Gesù prima di cominciare una relazione, non dopo. Per il tuo cuore controllare la tua coscienza è più facile di quel che credi. Quando i tuoi desideri pretendono la priorità, il tuo zelo di mettere Dio al primo posto comincia a sparire rapidamente. Le tue emozioni sono una cosa potente; se tu non le controlli finiranno con il controllare te!
Molti sono legati in matrimoni miserabili ed infelici perché hanno ignorato Gesù ed hanno permesso ai loro desideri di sommergere la voce di Dio. Hanno imparato la lezione in modo duro. Ora è troppo tardi per ritornare indietro e cominciare daccapo. Il matrimonio è per sempre. Una volta che l'errore è fatto non ci si può voltare e dire: "Ci siamo sposati fuori dalla volontà di Dio, così adesso semplicemente divorzieremo". Non funziona così. La Bibbia dice che se il coniuge non credente consente a rimanere, non lo si può mandare via. (1 Cor. 7:12-13).
Sarete irrealizzati e soli anche nel più intimo dei rapporti se, a causa di credenze diverse, non potrete esprimere le brame più profonde del cuore. Non potrete sperimentare una vera intimità, se il vostro modo di vedere la vita, le vostre ragioni di vivere sarebbero totalmente differenti. I vostri cuori non potrebbero mai essere uniti perché non ci sarebbe un legame comune per stringerli e trattenerli insieme.
Tu non avresti qualcuno con il quale amare Gesù, e lui non avrebbe qualcuna con il quale amare il mondo. Lui non gode delle tue attività e delle tue amicizie e tu non godi delle sue. È quasi impossibile che un simile matrimonio riesca a so-
Matrimonio 1
pravvivere a meno che il credente non comprometta la sua fede sino a perderla completamente. Non c'è quindi solo il pericolo della morte del matrimonio, ma anche della morte spirituale.
Molte ragazze cristiane si sentono tranquillizzata dal fatto che il loro ragazzo non credente sembra non opporsi al loro cristianesimo. Anche se non crede come lei crede, tuttavia è molto tollerante ed a volte va anche in chiesa con lei. Lei penso che una volta sposati avranno più tempo da passare insieme e potrà influenzarlo e portarlo alla salvezza. Scoprirà dopo tristemente, che non è così semplice come pensava.
Eventualmente il marito comincerà a non accettare più i suoi studi biblici ed i suoi amici cristiani, e la tensione fra di loro avrà il suo peso nel loro matrimonio. La maggior parte delle ragazze non si rendono conto che se non si è abbastanza forti da resistere alla tentazione di sposare un non credente, probabilmente non si è abbastanza forti da portarlo al Signore. A volte un uomo fa un impegno con il Signore solo per sposare una ragazza cristiana e comincia ad andare in chiesa per farle piacere. Io non ho fiducia in questo tipo di conversione. Se il non credente dimostra la sua sincerità, sta crescendo nella grazia ed è radicato fermamente in Gesù, allora dopo diversi mesi, si può cominciare a pregare e chiedere al Signore intorno alla possibilità di entrare in un rapporto più intimo. Il problema è che la maggior parte dei giovani non vuole aspettare finché i frutti siano manifestati.
Matrimonio 2
Quei cristiani che si uniscono in matrimonio con un non credente non sperimenteranno mai la pienezza e le ricchezza del matrimonio come Dio lo intende. Non godranno mai la vera intimità né la benedizione di una famiglia unita nel legame dell'amore di Cristo. Il vero amore è possibile solo quando hai il Suo amore per gli altri , amore senza compromessi, senza egoismo, che mette gli altri al di sopra di te.
Confida nel Signore, cammina in obbedienza ed Egli provvederà ai tuoi bisogni a modo Suo e nel Suo tempo. Se puoi trovare pace e soddisfazione
in una relazione con un non credente che non ama Dio, devi chiederti quanto tu ami Dio. Se scopri di avere in comune di più con coloro che comminano nelle tenebre… forse è perché state camminando sullo stesso sentiero. Non ti ingannare.
Uno che ama Dio sinceramente non può mai essere unito ad uno che ama il mondo. Non pensare neanche di sottomettere la tua vita ad un coniuge senza Dio, a meno che tu non voglia vivere una vita senza Dio!

Formato pdf





Chi siamo | Dove siamo | Mappa del sito | Diritti d'autore

© www.tuttolevangelo.com 2002 - 2017 - Tutti i diritti sono riservati. È vietata ogni riproduzione anche parziale.
WEBMASTER - Direttore direttore@tuttolevangelo.com
Powered by FareSviluppo.it