Tutto l'evangelo Adi 8x1000 - 2015
Home | Forum | Newsletter | Audio mp3 | Scuola Domenicale | Eventi | Foto | Link
Inserisci il tuo indirizzo Iscrivimi Cancellami Leggi arretrati Leggi arretrati
L'angolo del Pastore
Nato di nuovo
Letture
Studi biblici
Meditazioni
Pensieri
Attualità
Pionieri
Bibbia online

Emittenti TV Cristiani Oggi

Il messaggio della settimana in mp3

Le frequenze di radio evangelo

La nostra comunità

Testimonianza PentecostaĆ²e

Chi siamo

Le nostre attività

Turno campeggio 2017


:: IL PELLEGRINAGGIO DEL CRISTIANO

Il pellegrinaggio del cristiano
John Bunyan nacque nel 1628 a Elston, in Inghilterra. La sua famiglia era povera, ma curò molto l'educazione e l'istruzione del figlio. Questi però ebbe in gioventù una condotta molto mondana e frivola. Vi fu nella vita di Bunyan una caratteristica speciale; fin da quando aveva dieci anni fu assalito da sogni e da visioni che lo terrorizzavano; di notte temeva sempre di essere preso dai dèmoni a causa dei peccati che commetteva durante il giorno. Aveva così momenti di pentimento seguiti da ricadute, e sogni che restavano per molto tempo impressi nella sua memoria. Ma tutto questo faceva parte dei propositi divini, perché egli si potesse convincere del suo peccatoe potesse salvare l'anima sua dalla rovina. Dio permise, nella sua meravigliosa sapienza,che egli passasse attraverso molte esperienze prima di arrivare a comprendere il vero valore della nuova nascita.
Quando questo avvenne l'anima sua fu avvinta dalle cose celesti ed egli cominciò a
leggere la Bibbia con uno spirito nuovo, e la lesse come mai prima d'allora l'aveva letta. Nemmeno questo periodo fu privo di prove, tentazioni e lotte intime, ma alfine Iddio lo liberò e gli permise di trovare la pace e la gioia.
Fu battezzato nel 1655 nella Chiesa Battista di Belford. Quindi cominciò a predicare liberamente la parola di Dio. Predicava da circa cinque anni, quando fu arrestato e condotto davanti al giudice di pace che lo cacciò in prigione. Motivo: non si era conformato alle leggi che governavano a quell'epoca la Chiesa d'Inghilterra e quindi era accusato di essere un sostenitore delle riunioni e delle conventicole illegali. Questo accadeva durante il regno di Carlo II. Quando egli morì gli succedette Giacomo II, che concesse la libertà di coscienza e liberò i dissidenti che erano in prigione fra i quali anche Bunyan.
Durante la sua prigionia John Bunyan scrisse diverse opere: "Il Pellegrinaggio del Cristiano", "La Santa Città", "La Risurrezione dei morti" ecc. ecc.
L'opera che presentiamo, il cui titolo originale è: "The Pilgrim Progress", è una allegoria, cioè: "una rappresentazione di idee e concetti mediante figure e simboli". L'Autore la mette sotto forma di un sogno che egli racconta: il personaggio principale, che compare subito, è un uomo convinto di essere un peccatore. È vestito di cenci, i quali vogliono significare che la sua giustizia e la sua rettitudine non hanno valore davanti a Dio; ha un grosso fardello sulle spalle, cioè porta con se il peso dei suoi peccati contro Dio; ha la Bibbia in mano e volta le spalle al suo paese e va a cercare quello che il mondo non gli può dare. La lettura della Parola di Dio lo ha convinto di essere un gran peccatore, ed egli trema al pensiero del giudizio e del castigo che merita. "Che devo fare" esclama disperato, "che devo fare per salvarmi?"
Vi sono molti passi biblici citati nel testo, e raccomandiamo vivamente al lettore di cercarli nella Sacra Scrittura e di leggerli perché essi sono una guida preziosa per comprendere tutte le figure dell'allegoria che è fondata interamente sulla Parola di Dio.



Servizio Pubblicazioni ADI-MEDIA Via Della Formica, 23 - 00155 Roma Fax 06.2251432;
e mail
: adi@adi-media.it





Chi siamo | Dove siamo | Mappa del sito | Diritti d'autore

© www.tuttolevangelo.com 2002 - 2017 - Tutti i diritti sono riservati. È vietata ogni riproduzione anche parziale.
WEBMASTER - Direttore direttore@tuttolevangelo.com
Powered by FareSviluppo.it