Tutto l'evangelo Adi 8x1000 - 2015
Home | Forum | Newsletter | Audio mp3 | Scuola Domenicale | Eventi | Foto | Link
Inserisci il tuo indirizzo Iscrivimi Cancellami Leggi arretrati Leggi arretrati
L'angolo del Pastore
Nato di nuovo
Letture
Studi biblici
Meditazioni
Pensieri
Attualità
Pionieri
Bibbia online

Emittenti TV Cristiani Oggi

Il messaggio della settimana in mp3

Le frequenze di radio evangelo

La nostra comunità

Testimonianza PentecostaĆ²e

Chi siamo

Le nostre attività

Turno campeggio 2017


2012: L'anno della decisione

Un altro anno è passato e, per qualcuno, oltre ad essere passato l’anno, sono passate le speranze che il 2011 fosse migliore, che fosse pieno di felicità e prospero in tutti i campi; ha realizzato invece l’amara realtà che è stato un anno difficile, un anno di false illusioni e di false speranze. Per qualcun altro è passato come tanti altri, senza grandi eventi che lo potessero indurre a gioire. In realtà è trascorso un anno caratterizzato da crisi e da incertezze, l’uomo sta realizzando che i tempi sono difficili, tristi, bui, scoraggianti. Molte famiglie sono ridotte al lastrico, migliaia di posti di lavoro perduti, si continua a parlare di crisi: finanziaria e non solo… crisi nei cuori, crisi nella coppia, crisi nelle famiglie, crisi nella società; potremmo affermare: è “un mondo in crisi…”!
Ma alle soglie di un nuovo anno, inesorabilmente, come da tradizione ci si scambiano gli auguri per un 2012 prospero, per un 2012 migliore, per un 2012 felice; ci saranno ancora speranze (forse però queste saranno minori rispetto agli altri anni), ancora illusioni, nuovi auspici; ma passeranno i giorni di festa e i festeggiamenti, gli auguri finiranno e ci si ritroverà ancora soli ad affrontare una cruda realtà: ancora a parlare di crisi, ancora incertezze, ancora delusioni!
Le persone si chiedono come sarà questo 2012?
Secondo il calendario dei Maya il 2012 dovrebbe essere l’ultimo anno che ci resta da vivere, visto che secondo loro il 21 dicembre 2012 dovrebbe finire il mondo, ci saranno eruzioni vulcaniche, tsunami, tempeste magnetiche, uragani devastanti, radiazioni dallo spazio, la comparsa di un fantomatico pianeta, queste cose scateneranno l’apocalisse.
Il 2012 può essere davvero migliore, davvero felice, davvero positivo se permetti che una persona venga ad abitare nel tuo cuore! Una persona che in tutti questi anni trascorsi ti vedeva, vedeva le tue sofferenze, i tuoi dolori, i tuoi fallimenti, l’aiuto che chiedevi ad altri uomini come te, vedeva il tuo reale bisogno; una persona che nei momenti più bui della tua vita è stata vicino a te, tu non la vedevi, ma questa persona vedeva te, tu non l’hai mai ringraziata, ma continuava a farti del bene dandoti ogni giorno la vita e il necessario per vivere!
Tu lo hai disprezzato, ma egli continuava ad amarti!
Tu continuavi a fargli del male, con l’indifferenza, con le parole, con i pensieri e con le azioni, ma egli ti faceva del bene!
Quando eri triste ha mandato qualcuno a consolarti, quando arrivato a casa eri deluso da tutti e piangendo impregnavi il cuscino di lacrime, egli era vicino a te pronto a consolarti, a fasciare le tue piaghe, ad asciugare le tue lacrime, ma tu imprecavi contro di lui e non gli hai mai permesso di accarezzarti e confortarti!
A volte ti sei rifugiato nell’alcool, nel fumo, nella droga, nei vizi, hai pensato che giocando da azzardo avresti risolto i tuoi problemi e allora via… e tutto è iniziato da un semplice “gratta e vinci” e poi altri giochi, forse qualche volta hai vinto e ti sei illuso e ti sei tuffato a piene mani in un vortice che ti ha portato quasi alla rovina… anche in quel caso l’unica persona che ti amava davvero non veniva ascoltata!
Egli ti parlava attraverso la tua coscienza, ma tu la mettevi a tacere, ti parlava attraverso il creato, ma tu non lo hai mai apprezzato, ti parlava per mezzo di altri uomini, ma tu ancora ostinato, hai chiuso le tue orecchie!
Egli continua a parlarti ancora oggi, non si stanca di farlo, un altro uomo si sarebbe stancato, ma Egli non si stanca di chiamarti non si stanca di bussare alla porta del tuo cuore (Apocalisse 3:20), il Suo nome è meraviglioso, il Suo nome lo avrai intuito, è Gesù (l’Eterno è salvezza), Egli non è un uomo qualunque, ma il Figlio di Dio e questo titolo riferito a Cristo nella Bibbia indica la Sua divinità (Matteo 11:25-27; Giovanni 5:18 cfr Giovanni 10:36; Giovanni 19:7; e Giovanni 14: 28-31; Romani 1:4; 8:3; Galati 4:4; Ebrei 1:1, 2); Egli è Dio e il Nuovo Testamento attribuisce a Gesù questo nome in diversi passi (Giovanni 1:1, 18; Atti 20:28; Romani 9:5; Tito 2:13; 1Giovanni 5:20). Gesù si è fatto uomo, si è caricato dei tuoi peccati, delle tue malattie, dei tuoi dolori, delle tue sofferenze, li ha portati un giorno sulla croce, è morto per te, per perdonarti da ogni peccato e darti la certezza della vita eterna. Egli che non ha mai peccato si è fatto peccato per te; Egli ha mostrato il Suo amore per te morendo sulla croce. I Giudei non ne facevano stima, anche tu fino ad oggi non hai apprezzato il sacrificio che Gesù ha compiuto per te (Isaia 53; Romani 5:6-9)!
Gesù continua a rivolgere il suo invito, vuole venire ad abitare nel tuo cuore, desidera il bene per l’anima tua, cosa farai?
Ti ostinerai anche oggi che stai leggendo questo articolo a rifiutare l’invito di Gesù? Non sappiamo se il 2012 sia l’ultimo anno che ci resta da vivere qui sulla terra, ma con certezza sappiamo che Gesù dopo tre giorni dalla sua morte è risorto e ha promesso che sarebbe tornato. Ha anche promesso che avrebbe portato con sé chiunque lo avrebbe ricevuto nella propria vita come personale Salvatore e Signore (Giovanni 14:1-3; 1Tessalonicesi 4:13-18) e si sarebbe sottomesso alla Sua Parola (la Bibbia) facendo la Sua volontà!
Di certo sappiamo che Gesù ritorna (Matteo 24:44) e, anche se i tempi sono ormai maturi, nessuno può conoscerne la data (Matteo 24:35, 36), di certo abbiamo la promessa della Sua costante presenza (Matteo 28:20) anche nelle circostanze più dure della vita, abbiamo la certezza che Gesù è l’unico rifugio, il vero amico e colui che vuole rendere felice la tua vita!
Vuoi che Gesù trasformi la tua vita? Desideri che il 2012 sia davvero positivo e soddisfacente? Allora non chiudere la porta del tuo cuore a Gesù, invocalo, pregalo, chiedigli di perdonare i tuoi peccati, chiedigli che venga ad abitare nella tua vita e tu gusterai la gioia della salvezza e potrai proclamare con serenità, insieme con tutti i redenti: “Vieni Signore Gesù!” (Apocalisse 22:20).

    Paquale Puopolo


 
Formato PDF
 





Chi siamo | Dove siamo | Mappa del sito | Diritti d'autore

© www.tuttolevangelo.com 2002 - 2017 - Tutti i diritti sono riservati. È vietata ogni riproduzione anche parziale.
WEBMASTER - Direttore direttore@tuttolevangelo.com
Powered by FareSviluppo.it